Scarica PDF (1213kB)
Mostra Cerveniana. Toponomastica urbana del Comune di Cervignano del Friuli al Centro Civico di Cervignano del Friuli dal 15 maggio al 6 giugno 2010
La mostra "Cerveniana. Toponomastica urbana del Comune di Cervignano del Friuli" è curata da “Cervignano Nostra”, Associazione per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali di Cervignano del Friuli, con il sostegno e il patrocinio della Città di Cervignano del Friuli – Assessorato alla cultura e con il contributo della Banca Popolare di Cividale.

La mostra, ospitata in tutte le sale del Centro Civico Comunale, si articola in due sezioni. La principale espone: 192 schede anagrafiche dei toponimi urbani di Cervignano in ordine alfabetico (4 relativi al capoluogo ed alle frazioni, 188 relativi alla rete stradale); mappe moderne del territorio comunale - che aiutano l’individuazione topografica dei nomi - ed alcune straordinarie fotografie della Cervignano che fu, gentilmente prestate dal collezionista sig. Germano Vidon. La seconda sezione, storico-biografica, espone: una serie di riproduzioni di mappe antiche, che permettono di ricostruire l’origine e lo sviluppo della rete viaria cittadina; le biografie di alcuni cervignanesi illustri, realizzate dagli alunni della classe 3° E della scuola media “Giovanni Randaccio” di Cervignano, guidati dalla prof.ssa Fiorella De Sardo; le prime, rare edizioni di libri scritti da alcuni concittadini (o pubblicazioni ad essi relative), fra i quali il rarissimo esemplare de Le Rime di Giovanni Biavi del 1727 e le prime edizioni dei primi libri e della prima guida turistica dedicati a Cervignano.

La mostra è degnamente completata dal catalogo, che riporta tutte le schede toponomastiche e biografiche esposte e che ha il fondamentale ruolo di perpetuare la funzione didattica e culturale dell’evento.

L’associazione “Cervignano Nostra” – racconta il presidente dell’associazione dott. Antonio Rossetti - aveva da tempo in animo di proporre ai propri concittadini l’importante tematica della toponomastica urbana, cioè di quella parte specificamente legata ai nomi delle località, delle vie, delle piazze, dei larghi che, tecnicamente, assume il nome di “odonomastica”, dal greco odòs, cioè “strada”. È così nata l’idea di realizzare una mostra - fra le prime, se non addirittura la prima, a livello nazionale - di tutti i toponimi urbani del comune, al fine di avvicinare fisicamente e visivamente i Cervignanesi al “patrimonio” toponomastico della loro città.

La toponomastica è uno specchio solitamente fedele della storia di un territorio, di un paese, di una città. Essa, infatti, riporta di norma i nomi dei luoghi, dei personaggi, degli eventi, che hanno modellato la storia e la vita della comunità cui si riferiscono. Ne consegue che la toponomastica è anche un forte veicolo culturale, quotidianamente a contatto ed in relazione con i cittadini che vivono lo spazio nel quale agiscono, sia esso urbano o naturale. È perciò importante che la toponomastica corrisponda quanto più possibile alla storia del luogo, ma anche che risulti precisa e correttamente esposta, al fine di poter trasmettere in modo esemplare le informazioni che intende dare. In più, la toponomastica svolge anche una primaria funzione pratica perché permette di individuare le vie, le piazze, gli indirizzi e di muoversi ed orientarsi con facilità nel tessuto urbano.

Tutti i 192 toponimi urbani di Cervignano sono presentati in mostra con una propria scheda anagrafica che riporta: il nome ufficiale registrato nelle deliberazioni e presso l’ufficio anagrafico del comune; il nome effettivamente presente sulle tabelle stradali; suggerimenti correttivi e migliorativi; la proposta, dove storicamente giustificata e comunque limitata al centro di Cervignano, di una tabella gialla con il toponimo storico, da affiancare alla tabella attuale; il significato e/o la descrizione del toponimo; le deliberazioni ufficiali dei podestà, delle giunte e dei consigli comunali, quando esistenti e reperibili, a partire dal 1915. Sono stati privilegiati, nell’ampiezza e nella profondità della trattazione, i toponimi che hanno diretta attinenza con la storia locale. Vengono soltanto citati, invece, quelli di valenza nazionale, sui quali è francamente inutile dilungarsi: ad esempio i nomi delle città e dei grandi personaggi.

La mostra Cerveniana. Toponomastica urbana del Comune di Cervignano del Friuli, che verrà inaugurata al Centro civico di via Trieste 35 il 15 maggio alle ore 18.00, rimarrà aperta sino al 6 giugno 2010 con il seguente orario: lunedì – venerdì 16.30 – 19.00, sabato e domenica 10.30 – 12.30 e 16.30 – 19.00.

Per ulteriori informazioni contattare la biblioteca:
via Trieste 33
33052 CERVIGNANO DEL FRIULI
tel. 0431-388540
e-mail: biblioteca@com-cervignano-del-friuli.regione.fvg.it
Dove e quando
Cervignano del Friuli, Centro Civico, via Trieste 35 - dal 16 maggio al 6 giugno - lunedì – venerdì 16.30 – 19.00, sabato e domenica 10.30 – 12.30 e 16.30 – 19.00.
 
Contatti
0431388540
biblioteca@com-cervignano-del-friuli.regione.fvg.it