Destinatari
 
Presentazione del libro 'Sepegrepetipi. La lingua dell’origine fra parola e afasia'
a cura di Marina Giovannelli

Mercoledì 9 giugno in Sala Ajace alle ore 18.00, per il ciclo degli Incontri con l’Autore organizzati dalla Biblioteca Civica e dall’Assessorato alla Cultura, presentazione del libro Sepegrepetipi. 

La lingua dell’origine fra parola e afasia del Gruppo udinese Anna Achmàtova. Il volume, curato da Marina Giovannelli, è edito da KappaVu. 

Presenta il libro la scrittrice Antonella Sbuelz.

Leggeranno alcuni brani della ricerca Cristina Benedetti e Maria Dolores Miotto. Sepegrepetipi è un libro insolito, segreto, come il titolo che accomuna la ricerca sulla propria lingua materna delle otto autrici, e che approfondisce, attraverso riflessioni autobiografiche e flussi di ricordi, il senso di quel substrato linguistico appreso nella primissima infanzia, di cui spesso ci si vergogna, perché segna inesorabilmente le nostre origini, ma è anche lo strumento per il riaffiorare di immagini o per un ripensamento del proprio sofferto passato. 

Spesso, come ricorda Alessandra Kersevan nella postfazione, la lingua materna non è neanche quella che poi è stata usata normalmente nella vita, nella scuola, nei rapporti sociali e nel lavoro. Proprio per questo la riscoperta assume un valore quasi magico, “per portare alla luce – scrive Marina Giovanelli nell’introduzione – la radice sommersa della parola, per inventare ‘parole non consumate’, spinti dal desiderio, superando gli agguati dell’afasia.”

Dove e quando
UDINE - Mercoledì 9 giugno in Sala Ajace alle ore 18.00
 
Contatti
0432 271580
bcu@comune.udine.it