Abitanti di storie: incontro con Beatrice Masini venerdì 11 marzo 2011 ore 18.00
Nell’ambito del progetto “Abitanti di storie” promosso dai nove comuni del Sistema bibliotecario del Basso Friuli con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia venerdì 11 marzo alle ore 18.00 al Teatro Comunale “Pasolini”, piazza Indipendenza 34 - Cervignano del Friuli Beatrice Masini con il suo ultimo libro Bambini nel bosco, Fanucci 2010 incontrerà i lettori. L’incontro, ad utenza libera fino ad esaurimento posti, è dedicato a grandi e piccoli: ai ragazzi che hanno conosciuto la scrittrice attraverso le parole degli operatori di Damatrà durante le attività che si svolte nelle biblioteche e nelle classi, a tutti gli adulti che già amano le sue storie e i suoi personaggi e a coloro che desiderano avvicinarsi per la prima volta ai suoi libri.

Durante la serata l’attore/narratore Roberto Anglisani proporrà delle suggestioni narrative tratte dai passi più significativi del libro “Bambini dl bosco”; con lui leggeranno anche alcuni volontari del Club dei Tileggounastoria che abitualmente collaborano con le biblioteche del Sistema Bibliotecario nei progetti di promozione della lettura.

Bambini nel bosco è una storia commovente, sospesa in un limbo spaziale e temporale; è un romanzo poetico, dolente, che scava negli animi dei ragazzi, esplorandone i sentimenti. È un libro per loro, ma anche per gli adulti che li circondano. C'è un campo, la Base, dove crescono i bambini senza ricordi o memoria. Tra loro c'è un gruppo più vivace, composto da Hana, capo del Guscio, dura e metodica, Dudu, sempre attento e guardingo, Glor, grande e goffo, Cranach, il più lento di tutti, Orla, la più piccola, e infine ZeroSette, l'ultimo arrivato. C'è anche Tom, ma lui appare diverso: si perde in mille pensieri e a volte sente riaffiorare un Coccio, un frammento di vita passata. Un giorno convince i ragazzi a spingersi nel bosco per esplorare il mondo di fuori. Porta con sé un libro di fiabe appena ritrovato, che comincia a leggere ad alta voce suscitando emozioni e curiosità. Ma ben presto nel gruppo si alterneranno rivalità e gelosie, scoperte e amori: tutto seguito da lontano da Jonas, addetto al sistema di controllo del campo, che in realtà ha programmato una fuga. Così, quasi per incanto, quel libro e quella lettura doneranno a ognuno di loro un filo di speranza e gioia.

Beatrice Masini nasce a Milano. Inizia a lavorare come giornalista e collabora con “La voce” e “Il giornale”. Editor della collana di narrativa per ragazzi della Fabbri Editori pubblica molti romanzi proprio per bambini e giovani ragazzi. Esordisce nella letteratura per ragazzi nel 1996 con il romanzo “Emma dell’ermellino”. Con “La casa di bambole non si tocca” (1998) Beatrice Masini si aggiudica la vittoria dell’edizione del 1999 del Premio di Castello Sanguinetto. Pubblica inoltre “Ciao, tu” (1998), “Se è una bambina” (1998), “Una principessa piccola così, ma…” (1999), “Buonanotte, Piccolo Sonno” (1999), “Ciro in cerca d’amore” (2000), “Fango su e fango giù” (2000), “Giù la zip” (2000), “Una sposa buffa, buffissima, bellissima” (2002). Con “Signore e signorine – Corale greca” (2002) si aggiudica la vittoria dell’edizione 2004 del Premio Pippi. Con l’opera “La spada e il cuore – Donne della Bibbia” (2009) si aggiudica invece la vittoria del Premio Elsa Morante nonché il Premio Andersen come miglior autrice del mondo dell’infanzia. Pubblica “Olga in punta di piedi” (2003), “A pescare pensieri” (2003), “Diario di una casa vuota” (2004), “Anna ritrova i suoi sogni” (2004), “L’estate gigante” (2005) e i romanzi della serie “Scarpette rosa”.
Pubblica inoltre un volume su Virginia Woolf dal titolo “Per amore delle parole. Vita e passioni di Virginia Woolf” (2005) e un libro interamente dedicato alle mamme dal titolo “Vita segreta delle mamme”.
Beatrice Masini è anche una grande traduttrice. Tra i suoi lavori più importanti dobbiamo ricordare la traduzione dei libri della saga di Harry Potter dall’inglese all’italiano che dal terzo volume sono stati infatti curati interamente da lei. Il suo ultimo romanzo intitolato “Bambini nel bosco” si è aggiudicato un posto nella rosa dei dodici finalisti del prestigioso Premio Strega 2010. Secondo la rivista LIBER, rivista delle Biblioteche e dei libri per bambini e ragazzi, Bambini nel bosco è risultato il libro più letto del 2010. Per maggiori informazioni contattare la Biblioteca di Cervignano del Friuli centro-sistema del Servizio Bibliotecario del Basso Friuli (SBBF) via Trieste, n. 33 – 33052 tel. 0431-388540, e-mail: biblioteca@com¬-cervignano-del-friuli.regione.fvg.it sito internet: www.cervignanodelfriuli.net catalogo on line del sistema: www.sbbf.it
Dove e quando
Cervignano del Friuli, Teatro Comunale “Pasolini”, piazza Indipendenza 34 -11 marzo 2011 alle ore 18.00
 
Contatti
0431388540
biblioteca@com-cervignano-del-friuli.regione.fvg.it